come fare la pizza

Come fare la pizza in casa

Segreti per come fare la pizza (vera pizza italiana e napoletana) in casa e diventare pizzaioli!

Fare la pizza in casa è abbastanza semplice se lo sai fare. Non è difficile. Bisogna preparare un impasto, fatto di farina, acqua sale e lievito, lasciarlo lievitare per un po’ di tempo. Poi bisogna stendere l’impasto (ad esempio con un mattarello) e condire con salsa di pomodoro, olive, capperi e gli ingredienti che si preferiscono. La mozzarella viene messa soltanto dopo, quando la pizza è già abbastanza pronta. Poi bisogna mettere l’impasto in forno.

In questo articolo vengono quindi svelati i segreti per fare una buona pizza in casa. Fare la pizza è quindi abbastanza semplice (e ora vedremo nel dettaglio come fare). Innanzitutto bisogna capire se si vuole fare la vera pizza napoletana oppure un altro tipo di pizza (ad esempio anche la focaccia barese è molto simile alla pizza, soltanto che si fa con le patate). La pizza napoletana è fatta principalmente con ingredienti quali capperi, acciughe e olive. Caratteristica della pizza napoletana è poi il bordo ripieno di ricotta (ma di questo parleremo in un altro articolo). Ora vediamo come fare la pizza.

Ingredienti, guida e procedimento per fare la pizza

Come abbiamo detto il procedimento per fare la pizza in casa è molto semplice e veloce. Vediamo ora gli ingredienti per una pizza perfetta. La ricetta per fare la vera pizza si compone di questi ingredienti:

  • lievito
  • pasta
  • farina
  • acqua
  • sale
  • pomodoro
  • mozzarella
  • origano
  • Olio d’oliva
  • ingredienti e condimenti a scelta

Ora il procedimento.

Come fare l’impasto della pizza

Bisogna innanzi tutto prendere farina e un pizzico di sale e metterli in un recipiente. Poi bisogna prendere il lievito di birra, e scioglierlo insieme ad acqua calda, all’interno dell’impasto.

Una volta che l’impasto della pizza è pronto ed amalgamato per bene bisogna lasciare l’impasto a lievitare, coprendolo con un tovagliolo e lasciandolo riposare al caldo per circa un’ora.

Una volta che l’impasto è lievitato bisogna prendere una teglia e cospargere olio di oliva (per evitare che l’impasto si incolli nella teglia). Poi va preso l’impasto e va steso nella teglia, fino a coprire tutti i bordi.

Condire la pizza

Quindi bisogna prendere la polpa di pomodoro e cospargerla (consiglio con il fondo di un cucchiaio) su tutto l’impasto. Aggiungere sale e origano a piacimento, olive e qualsiasi altro ingrediente (a scelta) si voglia aggiungere, ad eccezione della mozzarella che andrà aggiunta dopo. Attenzione, esistono altri ingredienti oltre la mozzarella, che vanno aggiunti soltanto alla fine. Il prosciutto crudo, ad esempio, è un ingrediente che va aggiunto soltanto a fine cottura.

fare la vera pizza in casa

Infornare la pizza

Una volta che l’impasto della pizza è stato preparato, va infornato e bisogna mettere in forno l’impasto. In forno la pizza va lasciata (in forno caldo già preriscaldato a 220 gradi centigradi) per circa un’ora, dipende dalla forza di riscaldamento del forno. In forno a legna della pizzeria sicuramente ci vorrà molto meno tempo. Una volta che la pizza è cotta, è pronta per essere sfornata. Tirare fuori dal forno e servire con una birra!

Consigli per fare una buona pizza

Ecco passo passo i consigli per fare la pizza perché venga buona e saporita. Di ricette per fare la pizza ne esistono tantissime. Il segreto vero è però l’impasto per la pizza. Avendo un buon impasto si può riuscire a fare una pizza perfetta. Altri trucchi in realtà non ce ne sono, la qualità della pizza dipende anche molto dagli ingredienti.

Accompagnamento perfetto per la pizza è sicuramente la birra. La migliore birra da abbinare con una pizza è una birra bionda, leggera, ma c’è chi preferisce le doppio malto o le scure. Non è sicuramente consigliato bere troppo, per non perdere il sapore buono e croccante della pizza.

Video: Come fare la pizza

Ecco un video su come fare la pizza in casa.

L’origano è un ingrediente essenziale per la pizza (anche se alcuni la preferiscono senza). In cucina si possono utilizzare vari ingredienti, e la pizza verrà sicuramente buonissima se si aggiunge ad esempio del formaggio galbani. Anche il dosaggio del sale dev’essere fatto molto bene, anzi direi quasi perfetto. Ecco come si riesce quindi ad ottenere una pizza buona come quella della nonna (o della mamma).

Regola d’oro per fare una buona pizza è sicuramente prestare molta attenzione all’impasto. Ricordo sempre come l’impasto migliore è quello lavorato per bene, né troppo spesso né troppo sottile.

Ogni volta che si parla di come fare la pizza si sta parlando di alimenti genuini, di una procedura molto semplice e veloce, che porta ad avere un piatto buono e sicuramente amato in tutto il mondo. La pizza può anche essere “fresca” ovvero con una farcitura e ingredienti non per forza cotti ma freschi appunto.

Recenti studi dimostrano come la pizza sia uno degli alimenti più consumati in tutto il mondo. La causa è probabilmente la voglia di pizza e di alimenti buoni e genuini. Ecco quindi che la pizza buona e gustosa piace alle donne come agli uomini. Anche se le donne di solito sono quelle che la fanno. La pizza non è poi tanto leggera, e la pasta per la pizza lasciata lievitare sicuramente diventa più pesante e meno digeribile.

Ecco quindi svelato come fare la pizza e come preparare la pizza in casa. Come abbiamo detto, è molto importante l’impasto pizza, e questo è uno dei migliori trucchi e suggerimenti per chi vuole fare la pizza.

Pizza margherita, napoli o diavola che sia, la pizza italiana è sempre buona, sia in pizzeria, nei ristoranti, ma anche quella fatta in casa!

Condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *